/ABOUT
ABOUT2018-09-10T12:19:42+00:00
Paola Simeone PS Red Whale Borse in Pelle

Ciao, io sono PS Red Whale

Sin da bambina ho amato le borse e oggi posso dire che le creo

Prima di fare borse mi sono occupata per molto tempo di altro che con la manualità artigianale non aveva nulla a che vedere. Ho lavorato per tanti anni nel mondo dell’arte e dei musei. La bellezza l’ho sempre rincorsa, ma avevo il sogno di creare borse e un giorno ho deciso di perseguirlo.
Ho iniziato a disegnarle e a realizzarle da autodidatta, prima in tela e poi in pelle.
Ero appassionata e per progredire ho frequentato dei corsi professionali, imparando a cucire e a fare modelli. Avevo il bisogno di formarmi, di apprendere l’arte del saper fare con le mani perché l’intuizione o il talento non bastavano. Per superare i limiti tecnici erano necessarie conoscenza e applicazione.

Intanto un paio di negozi, presso i quali mi recavo in qualità di cliente, gestiti da donne lungimiranti, anticipatrici di quell’idea di punto vendita che oggi chiamiamo concept-store, avevano notato le mie borse, quelle che indossavo. Sono state le prime a richiedere i miei pezzi per proporli al pubblico e a venderli. Ho capito allora che le mie borse potevano appartenere anche ad altri universi femminili oltre al mio.
Dovevo continuare, aprendomi, osservando e cogliendo l’unicità delle persone. Mi sono messa alla ricerca di abili maestranze che potessero condividere con me il progetto di realizzare borse di vero artigianato italiano, accessibili a più persone possibili, quelle che io chiamo persone speciali. Sono andata a bottega per ripercorrere quel percorso formativo di eccellenza che per molti secoli ha accumunato artigiani e creatori e, a poco a poco, il mio sogno di FARE BORSE è diventato realtà.
Oggi questo mondo di mani abili, di antichi mestieri, a cui coniugo sperimentazione e ricerca, rappresenta la mia quotidianità.

Prima di fare borse mi sono occupata per molto tempo di altro che con la manualità artigianale non aveva nulla a che vedere. Ho lavorato per tanti anni nel mondo dell’arte e dei musei. La bellezza l’ho sempre rincorsa, ma avevo il sogno di creare borse e un giorno ho deciso di perseguirlo.
Ho iniziato a disegnarle e a realizzarle da autodidatta, prima in tela e poi in pelle.
Ero appassionata e per progredire ho frequentato dei corsi professionali, imparando a cucire e a fare modelli. Avevo il bisogno di formarmi, di apprendere l’arte del saper fare con le mani perché l’intuizione o il talento non bastavano. Per superare i limiti tecnici erano necessarie conoscenza e applicazione.

Intanto un paio di negozi, presso i quali mi recavo in qualità di cliente, gestiti da donne lungimiranti, anticipatrici di quell’idea di punto vendita che oggi chiamiamo concept-store, avevano notato le mie borse, quelle che indossavo. Sono state le prime a richiedere i miei pezzi per proporli al pubblico e a venderli. Ho capito allora che le mie borse potevano appartenere anche ad altri universi femminili oltre al mio.
Dovevo continuare, aprendomi, osservando e cogliendo l’unicità delle persone. Mi sono messa alla ricerca di abili maestranze che potessero condividere con me il progetto di realizzare borse di vero artigianato italiano, accessibili a più persone possibili, quelle che io chiamo persone speciali. Sono andata a bottega per ripercorrere quel percorso formativo di eccellenza che per molti secoli ha accumunato artigiani e creatori e, a poco a poco, il mio sogno di FARE BORSE è diventato realtà.
Oggi questo mondo di mani abili, di antichi mestieri, a cui coniugo sperimentazione e ricerca, rappresenta la mia quotidianità.

Stai cercando dove acquistare?

scopri i nostri stores

dove

Vuoi conoscere le ultime tendenze?

lasciati guidare dai total look

ispirati